Serie D: Voltone è fatale per Podenzano, ora due gare casalinghe per ritrovarsi

Voltone – Podenzano 83 – 67  (18-10, 34-30, 58-51)

Altra trasferta bolognese per Podenzano Bakery e seconda sconfitta consecutiva per i ragazzi di coach Coppeta. Stavolta per tanti demeriti, più che meriti avversari, capaci di una partita grintosa e cinica, necessaria per risollevarsi dagli zero punti finora incamerati.

La gara parte in modo equilibrato e molto promettente per i gialloblù, ma dopo pochi minuti è Voltone che trova il ritmo, mentre la paura frena le azioni dei piacentini. 10 a 18 dopo i primi dieci minuti, con Nicolò Guerra autore di 9 dei 10 punti segnati.

Secondo quarto che cambia volto: Voltone esaltato arriva anche a +15, ma la caparbietà dei ragazzi, e un ritmo che sembra finalmente avviato, permettono di arrivare sotto: 34 a 30 per i locali e partita apertissima.

Anche dopo l’intervallo Pode non è in grado di scavalcare Voltone: si arriva a 1 punto, un errore, cambio possesso e una tripla dei padroni di casa da 8 metri al 24’ secondo: da qui cambia la gara; Podenzano crolla psicologicamente, Voltone ci crede e all’inizio del quarto periodo piazza un parziale di 13-0 che taglia le gambe a Podenzano e chiude il match fino alla sirena finale.

Ora il calendario mostra due partite casalinghe, mercoledì 20 con Magik e venerdì 22 con Nubilaria, quantomeno fondamentali per dare una svolta di rendimento.

Monti, El Agbani 3, Carini, Calzi 5, Galli 13, Bossi 9, Guerra 20, Noé 2, Chiozza 2, Coppeta G. 8, Petrov 5.   All. Coppeta C. / Simone Libé