post

Post-Covid: cominciamo la stagione 2020-2021

Sei mesi abbondanti di inattività, questo è il tempo che è passato dall’ultimo allenamento, prima che la tragedia del covid19 colpisse tutti noi. Palazzetto chiuso, sport annullato. Da lì, sono seguiti i protocolli, le procedure, le riaperture, la speranza.

Ora è il momento di riportare i bambini e i ragazzi allo sport, con tutte le precauzioni che il caso impone, e che Basket Podenzano segue rigorosamente applicando gli stringenti protocolli F.I.P. per gli allenamenti nell’attesa di saper come comportarci per i campionati.

Intanto approfittando del campetto esterno rinnovato nell’estate, approfittando del fermo sportivo, hanno iniziato ad allenarsi i gruppi, dai bambini più piccolini alla Serie D che quest’anno vedrà la collaborazione con Pallacanestro Fiorenzuola, neopromossa in serie B.

post

Sospesa tutta l’attività del Pode Basket

Da Ufficio stampa della Federazione Pallacanestro Italiana:

La Federazione Italiana Pallacanestro, in considerazione delle disposizioni emanate dal Governo per l’emergenza Coronavirus e la salvaguardia della salute pubblica, pur conscia dei notevoli danni economici che speriamo siano sostenuti dalle Istituzioni così come in altri settori dell’economia, dispone che fino a determinazione diversa, le gare di LBA si giochino a porte chiuse e tenuto conto delle norme previste dal decreto del 4 marzo 2020.
La FIP, inoltre, dispone lo svolgimento di tutti i campionati nazionali dilettantistici maschili e femminili a porte chiuse secondo le modalità previste dal sopracitato decreto.
Infine, tutti i campionati regionali senior e giovanili, le attività di Minibasket, di formazione e ogni altro evento federale sono sospesi su tutto il territorio nazionale fino a nuova disposizione.

post

Sospese le attività fino all’1 marzo

A.S. Basket Podenzano, come indicato dall’ordinanza della regione Emilia Romagna e dalla F.I.P., sospende ogni tipo di attività (gare-allenamenti-eventi) sia giovanili, minibasket e senior fino alla data del 1° marzo compresa.

Ogni eventuale variazione dell’ordinanza sarà tempestivamente comunicata.

post

‘Clinic’ di minibasket sabato scorso a Podenzano

Sabato scorso 25 gennaio si è svolto nel nostro palazzetto un ‘clinic’ di minibasket, aggiornamento obbligatorio per tutti gli istruttori, a cura dei relatori Serra e Busa.

Presentati dal presidente regionale Antonio Galli e dal responsabile Minibasket piacentino Francesco Molinari, i nostri bimbi si sono fatti un bell’allenamento.

post

Serie D: Strepitoso Podenzano, importante vittoria al supplementare contro Nazareno Carpi

Podenzano – Nazareno Carpi  99 – 92 dts (23-21, 46-43, 76-61, 86-86)

Serve un tempo supplementare a Podenzano Bakery per mettere fine a una delle partite più emozionanti della stagione. Due punti importantissimi per ritrovare morale e fiducia nella corsa per la salvezza: dopo le scintille della scorsa trasferta, e il lavoro in palestra, la squadra comandata da coach Coppeta e dal nuovo vice Renato Scherz assieme a Simone Libé sembra aver ritrovato la grinta delle prime gare.

Per tutti i primi 40 minuti Podenzano è stata sempre avanti: apre la contesa la tripla di Francesco Galli, dopo poco da quella di capitan Giulio Coppeta (chiuderà con 24 punti, di nuovo miglior marcatore). Fino all’intervallo si continua punto a punto, nessuna delle due squadre riesce a trovare un allungo nonostante si giri su punteggi altissimi. Pode sempre avanti di qualche punto: si va negli spogliatoi sul 46-43 per i locali.

Il terzo periodo, solitamente incubo per i gialloblù, stavolta riserva sorrisi: prima Calzi da 2, poi altro canestro in penetrazione e successiva tripla di Coppeta, e nei 10 minuti si arriva al parziale di 30-18 che vede i locali anche sopra di 15 punti per alcuni secondi.

Nel quarto periodo, arriva la stanchezza e esce l’esperienza dei modenesi, che fino a poche settimane fa guidavano la classifica con Scandiano: recuperano punto dopo punto, piazzando un parziale di 8 a 0, fino ad arrivare a -4 quando mancano 20 secondi. Due palle perse, un fallo (non dato) molto dubbio, due contropiedi e Carpi pareggia: si va all’extratime sul punteggio di 86 pari.

La gara poteva finire qui, ma i ragazzi di Coppeta non sono crollati: concentrati e attenti, non si sono lasciati sfuggire la partita nei 5 minuti supplementari, e dopo le prime azioni guardinghe e realizzazioni ovviamente basse dopo quasi due ore sul campo, con i canestri di Galli, Coppeta e El Agbani piazzano il mini-allungo finale che decreta l’importantissima vittoria finale per 99 a 92.

Bossi 4, Calzi 5, Carini 13, Chiozza 4, Coppeta G. 24, El Agbani 8, Galli 14, Guerra 15, Monti, Noè 5, Petrov 7,  All. Coppeta C. / Scherz / Libé